Campo Base

Home…………Contatti………..Eventi………..Newsletter…………Blog

GRAN TOUR DEL FRIULI VENEZIAGIULIA
21 LUGLIO 2012

PROGRAMMA

PRIMO GIORNO

Partenza da Roma con il Treno Freccia Argento delle 08.30.Ore 11.21: Arrivo alla stazione ferroviaria di Venezia Mestre . Fuori dalla stazione sarà presente il nostro pullman con autista per la partenza alla volta del ristorante previsto a Palmanova (UD).
Ore 13.00: Arrivo al ristorante e pranzo con piatto unico+ dessert bevande incluse. Nel pomeriggio visita di Palmanova. Questa città è chiamata la “città-fortezza” per via della sua originalissima pianta a forma di stella a 9 punte, una struttura urbanistica unica in Europa. Dal 1960 questa città è stata dichiarata Monumento Nazionale Italiano. La sua costruzione risale al 1593 ad opera dei Veneziani, per difendere i confini orientali in Friuli della Serenissima.
L'accesso alla città è consentito dalle 3 grandi porte monumentali: Porta Udine, Porta Cividale e Porta Aquileia. Nel centro geometrico della città si apre Piazza Grande, di forma perfettamente esagonale su cui spicca il seicentesco Duomo costruito in pietra bianca, il cui interno è costituito da una sola navata sostenuta da imponenti capriate in travi di rovere. Palmanova (UD): Vista dall'alto della città e della piazza ottagonale posta nell'esatto centro geometrico della città Ore 16.30: Partenza alla volta di Udine. Arrivo ad Udine e visita del centro storico. Questa città è caratterizzata da numerosi monumenti: Piazza della Libertà (considerata la più bella piazza veneziana di terraferma grazie alla Loggia del Lionello, al Porticato di San Giovanni e alla Torre dell'Orologio), il trecentesco Duomo famoso per la splendida Cappella del Sacramento affrescata dal Tiepolo, e il cosiddetto “Castello”, ubicato sulla sommità di una bassa collina: quest'ultima – secondo la leggenda - sarebbe stata edificata nel V secolo d.C. da Attila allo scopo per poter ammirare meglio l'incendio che egli stesso ed il suo esercito avevano appiccato alla città di Aquileia dopo il suo saccheggio. Udine: Piazza della Libertà e la Torre dell'Orologio Ore 19.00: Partenza alla volta dell'hotel 3* negli immediati dintorni di Udine. Ore 19.15: Arrivo in hotel. Cena bevande incluse presso il ristorante dell'hotel e pernottamento.
SECONDO GIORNO
Ore 8.30: Partenza dall'hotel alla volta di Cividale del Friuli (UD), città dichiarata dall'UNESCO Patrimonio Mondiale dell'Umanità.
Ore 9.15: Arrivo a Cividale e visita libera del centro storico: tra i monumenti di Cividale ricordiamo Piazza Duomo con il quattrocentesco Palazzo Comunale, il Palazzo De Nordis e la Cattedrale dedicata a S.Maria Assunta. Il Museo del Duomo custodisce la più importante raccolta di scultura longobarda in Italia, il cui capolavoro è il Battistero di Callisto, dalla forma di edicola ottagonale e decorato da colonnine e capitelli. Ma il vero capolavoro di Cividale è il celeberrimo “Tempietto Longobardo”, in assoluto la più importante e meglio conservata testimonianza architettonica dell'epoca longobarda, risalente al VIII secolo d.C.
Ore 12.30: Arrivo al ristorante previsto nei pressi di Cividale e pranzo con piatto unico+ dessert bevande incluse. Ore 14.15: Partenza alla volta di Gemona del Friuli (UD).
Fin dall'epoca preistorica Gemona fu uno dei punti di passaggio obbligati e più importanti della strada che dall'Adriatico si dirigeva verso i valichi alpini nord-orientali.
I primi insediamenti celtici possono essere catalogati attorno al 500 a.C. nell'attuale borgata che oggi prende il nome di Godo. È proprio lì che tutt'oggi è ancora presente la fontana Silans (Silans in latino significa proprio fonte) che conferma ancor di più che anche in epoca romana la via Julia Augusta attraversava questi territori,tesi avvalorata inoltre dai numerosi reperti archeologici che sono stati rinvenuti in quell'area.
Nel 1976 fu devastata dai terremoti del 6 maggio e del 15 settembre, che provocarono il crollo di una parte del duomo, punto di riferimento per l'intera città, e del castello, attualmente in ricostruzione. Ore 15.30: Arrivo a Gemona e visita del centro storico.
Ore 17.00: Partenza alla volta di Venzone (UD). La cittadina, distrutta dal terremoto del 1976, grazie alla tenacia e all'operosità della gente friulana è stata ricostruita così come era nel Medioevo, al tempo del suo massimo splendore. Molto importanti sono il Duomo e il Battistero di San Michele (quest'ultimo con ingresso a pagamento), all'interno del quale sono esposte le famose mummie di Venzone appartenenti ad un’epoca compresa tra il XIV ed il XIX secolo. Queste mummie sono state visitate nel 1807 anche da Napoleone Bonaparte. Il processo di mummificazione non è frutto dell’intervento dell’uomo ma è il risultato di un fenomeno naturale. Dopo lunghi studi e varie interpretazioni è possibile affermare che la composizione del sottosuolo, particolarmente ricco di solfati di calcio, unitamente alla presenza di un fungo (Hypha Bombicina Pers) dotato di grande capacità idrovora, sia stata la causa del rapido incartapecorirsi dei tessuti. Famosa per essere stata la prima ad essere riesumata è la mummia del «Gobbo» soprannome che le è dovuto all’evidente difetto fisico che caratterizza il corpo ritrovato.
Ore 18.30: Partenza alla volta del medesimo hotel nei dintorni di Udine. Ore 19.30: Arrivo in hotel. Cena bevande incluse presso il ristorante dell'hotel e pernottamento.
TERZO GIORNO
Ore 8.30: Partenza alla volta di Grado (GO), denominata l'”Isola d'Oro”. Quest'isola (adesso collegata alla terraferma) si sviluppo' attorno al 452 d.C. quando molti abitanti vi si rifugiarono per sfuggire alle orde degli Unni guidati da Attila. A questo lontano periodo della storia risalgono due delle più importanti monumenti di Grado: la Basilica paleocristiana di Sant'Eufemia e la Basilica di Santa Maria delle Grazie.
La Basilica di Sant'Eufemia fu terminata nel 579 d.C. ad opera del vescovo Elia: notevoli sono i mosaici della pavimentazione di chiara ispirazione bizantina e le colonne, tutte diverse tra loro. Staccato dal corpo della chiesa sorge il battistero del V secolo d.C. a pianta ottagonale. La Basilica di Santa Maria delle Grazie risale anch'essa al V secolo d.C.; anche in essa ritroviamo importanti mosaici sulla navata destra e sull'abside. Una curiosità: il Patriarca Elia riedificò e rialzò di circa 1 metro l'intera chiesa alla fine del Vl secolo d.C. La Basilica paleocristiana di Sant'Eufemia a Grado (GO), terminata nel 579 d.C. L'altare di chiara impostazione bizantina della Basilica di Santa Maria delle Grazie a Grado (GO),risalente al V secolo d.C. Ore 10.00: Arrivo a Grado e visita libera del centro storico.Ore 11.45: Partenza alla volta del ristorante previsto nei pressi di Aquileia (UD).Ore 12.15: Pranzo con piatto unico+ dessert bevande incluse.Nel pomeriggio visita all'area archeologica di Aquileia (biglietti di ingresso a carico dei partecipanti)dove è presente la splendida Basilica Patriarcale (che conserva all'interno il più grande mosaico pavimentale di tutto l'Occidente), Patrimonio Mondiale dell'Umanità UNESCO. La prima costruzione della Basilica risale all'anno 313 d.C. per opera del vescovo Teodoro, fu poi modificata più volte fino all'aspetto attuale dell' XI secolo (con modifiche risalenti al XIII secolo). L'enorme mosaico pavimentale all'interno della Basilica di Aquileia e gli esterni della stessa Ore 16.00: Partenza alla volta di un prosciuttificio a S.Daniele del Friuli. Ore 17.30: Arrivo al prosciuttificio. Visita guidata dell'azienda e aperitivo-degustazione a base del celebre prosciutto di S.Daniele.
Ore 19.00: Partenza alla volta del medesimo hotel nei dintorni di Udine.Ore 20.10: Arrivo in hotel. Cena bevande incluse nel ristorante dell'hotel e pernottamento.
QUARTO GIORNO
Ore 8.00: Partenza dall'hotel alla volta di Trieste. Ore 9.30: Arrivo a Trieste e visita libera del centro storico. Il simbolo e cuore di Trieste è Piazza dell'Unità d'Italia: questa grande piazza si apre da un lato sul Golfo di Trieste ed è circondata da magnifici palazzi ed edifici pubblici. Di pianta rettangolare, per superficie è la più grande piazza d'Europa che si affaccia sul mare. Molto bella è anche la Cattedrale di S.Giusto, originale edificio il cui aspetto attuale deriva dall'unificazione delle due preesistenti chiese di Santa Maria e di quella dedicata al Martire San Giusto che vennero inglobate sotto uno stesso tetto dal vescovo Roberto Pedrazzani da Robecco tra gli anni 1302 e 1320 per provvedere la città di una cattedrale imponente. Ore 13.00: Pranzo con piatto unico + dessert bevande incluse in un ristorante a Trieste. Ore 15.00. Partenza in pullman alla volta del Castello di Miramare, ubicato a qualche Km dal centro di Trieste, a picco sul mare. Questo splendido castello venne costruito per volere di Massimiliano d'Asburgo,Arciduca d'Austria e imperatore del Messico per farne la propria dimora da condividere con la moglie Carlotta del Belgio. Fu progettato dall'architetto viennese Karl Junker tra il 1856 ed il 1860. È circondato da un grande parco di circa 22 ettari caratterizzato da una grande varietà di piante, molte delle quali scelte dallo stesso arciduca durante i suoi viaggi attorno al mondo, che compì come ammiraglio della marina militare austriaca. Tutte le camere sono perfettamente conservate ed arredate e la quasi totalità sono vista mare. Gli arredi sono originali e comprensivi di ornamenti, mobili e oggetti risalenti alla metà del XIX secolo. In questo castello fu ospite più volte la famosissima imperatrice d'Austria-Ungheria Elisabetta di Baviera, moglie dell'Imperatore Francesco Giuseppe, nota ai più con il nome di “Sissi”. Visita libera del castello (biglietti di ingresso a carico dei partecipanti).
Ore 18.00: Partenza alla volta dell'hotel 3* ubicato negli immediati dintorni di Trieste.Cena bevande incluse nel ristorante dell'hotel e pernottamento.
QUINTO GIORNO
Ore 9.00: Partenza in pullman alla volta del colle di Muggia (TS), in cui è presente il Parco Archeologico di Muggia Vecchia con l'antico borgo abitato dall'VIII secolo a.C. fino alla fine del XV secolo e celebre soprattutto per la trecentesca Basilica di Santa Assunta al cui interno è conservato un bellissimo duplice ciclo di affreschi tre e quattrocenteschi. Questo Parco Archeologico è anche un magnifico punto panoramico sul Golfo di Trieste. Visita libera del Parco Archeologico di Muggia Vecchia.
La trecentesca Basilica di Santa Maria Assunta all'interno del Parco Archeologico di Muggia Vecchia Ore 11.45: Partenza alla volta del ristorante previsto nei pressi di Duino-Aurisina (TS). Ore 12.45: Pranzo con piatto unico+ dessert bevande incluse.
Nel pomeriggio visita del Castello di Duino, costruito su un'alta scogliera a picco sul mare da cui si gode un'incomparabile panorama su tutto il golfo di Trieste. La prima costruzione di questo maniero risale al X secolo (il cosiddetto Castelvecchio, di cui rimangono ancora importanti rovine); successivamente nel 1389 la proprietà passò a Ugone di Duino, capitano di Trieste, che lo ricostruì completamente per poi passare nelle mani degli Asburgo ed infine alla famiglia Della Torre che mantiene la proprietà ancora oggi ininterrottamente da 420 anni.
Una curiosità: all'interno del bel parco che circonda il castello è presente un bunker utilizzato durante la Seconda Guerra Mondiale.Adiacente al castello vi è anche il sentiero panoramico “Rilke”, chiamato così in onore dell'omonimo poeta che amava passeggiarvi.
Il Castello di Duino è ubicato in una incredibile posizione panoramica a picco sul mare Ore 16.30: Partenza alla volta dell'hotel 3* previsto ubicato a Venezia-Mestre. Ore 18.30: Arrivo all'hotel. In seguito cena bevande incluse nel ristorante dell'hotel e pernottamento.
SESTO GIORNO
Tempo libero per il gruppo. Il gruppo potrà recarsi in treno (5 minuti di viaggio) dalla stazione di Venezia-Mestre a quella di Venezia Santa Lucia. Visita di Venezia. Nel pomeriggio trasferimento in stazione e partenza per Roma alle 16.57. Arrivo a Roma-Termini alle 20.40.
Termine dei servizi .

Quota di partecipazione: Per un gruppo composto da almeno nr. 25 partecipanti il prezzo per persona è di € 950.00
Per un gruppo composto da almeno nr. 20 partecipanti il prezzo per persona è di € 976,00
Per un gruppo composto da almeno nr. 15 partecipanti il prezzo per persona è di €1060,00
Il supplemento singola è di € 31,00 per persona per notte

Il viaggio è organizzato con L'Altra Italia Tour Operator s.a.s. – via Torino, 119 – 10015 Ivrea (TO) – Italia

LA QUOTA COMPRENDE:
- biglietto del treno Freccia Argento in 2 classe Roma/Venezia/Roma
- Un pullman con autista di provata esperienza per tutti gli spostamenti previsti dal programma.
- Nr. 5 pernottamenti con trattamento di mezza pensione (prima colazione e cena) bevande incluse
negli hotel 3 stelle (selezionati e garantiti da “L'altra Italia”) tutti centrali tranne Venezia dove l'hotel sarà a Mestre.
- Nr. 5 pranzi leggeri bevande incluse (piatto unico+dessert e caffè) nei ristoranti delle località citate dal programma.
- L'aperitivo-degustazione a base di prosciutto S.Daniele DOP in una prosciutteria di San Daniele del Friuli e la visita guidata della prosciutteria.
- L'assicurazione medico-bagaglio “Viaggi No Stop” di Europ Assistance.
- L'assistenza telefonica 24 ore su 24 per qualunque problema curata da un responsabile de “L'altra Italia” durante tutti i 6 giorni del pacchetto turistico.
LA QUOTA NON COMPRENDE:
- I biglietti di ingresso a tutte le attrazioni previste dal programma.
- Tutto quanto non espressamente citato nella voce “La quota comprende”.


L’altra Italia Tour Operator s.a.s. – via Torino, 119 – 10015 Ivrea (TO) – Italia Tel. 0125 642090 Fax 0125 1960754 – Email: info@laltraitaliatour.it www.laltraitaliatour.it P. IVA: 09317640010 Cod. Fiscale: 09317640010

Ultima modifica: 2012/06/15 16:15