Campo Base Associazione di Promozione Sociale

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

          





       CAMPO BASE

                      Associazione di Promozione Sociale

 
 
 


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------




                            Programma ottobre dicembre 2017.

Gli Etruschi della Cassia: Sutri,Parco archeologico, visita della città medievale.
Ristorante Il Mitreo.  8 ottobre 2017.

Ostia antica. 22 ottobre 2017.

Basilica sotterranea neopitagorica a Porta Maggiore. 4/5 novembre 2017.

Parco degli Acquedotti. 19 novembre 2017.   

Visita alla Villa dei Sette Bassi a Roma. 26 novembre 2017.

Viaggio di studio a Pavia per la mostra “ I Longobardi, un popolo che cambia la Storia”.
8/9/10   dicembre 2017. Mostra e visita della città.

Chiesa di Santa Maria della Scala e l’antica spezieria a Trastevere. 17 dicembre 2017.




   


                       CAMPO BASE  


Scopri i tesori dell’antica Persia. Viaggia in Iran
Terra di uomini leggendari
Dal 07 al 17 aprile  2018

• Vivi il fascino di città mitiche,  ricche di tesori archeologici e capolavori architettonici
• Ammira i famosi giardini di Shiraz, la culla della civiltà persiana
• Vivi un paese dai mille volti che affascina, incuriosisce, sorprende

Un affascinante viaggio nel cuore dell’antica Persia, per i viaggiatori amanti dell’intensa storia antica. Uno dei più estesi Imperi dell’antichità, terra leggendaria e luogo di scontro con personaggi del calibro di Alessandro Magno e del potente Impero Romano, che per oltre quattro secoli contese ai Parti il controllo della via della seta.
 PROGRAMMA DI VIAGGIO
1° giorno: ROMA/Istanbul/TEHERAN 7 Aprile
Partenza da Roma Fiumicino con volo di linea Turkish per Istanbul per Teheran. Cena a bordo.
2° giorno: TEHERAN 8 Aprile
Arrivo a Teheran alle ore 22,40. Disbrigo delle formalità per l’ottenimento del visto, incontro con la guida locale Parlante italiano e trasferimento e sistemazione all’hotel Howeyzeh (cat 4*s http://www.kosarhotels.com/hotels/howeyzeh/ ). Pernottamento.
Prima colazione. Teheran, attuale capitale politico – amministrativa del paese, ha una storia molto recente dovuta al fatto che, solo nel XVIII secolo, diviene capitale. Solo alcuni palazzi e monumenti dell’epoca sono sopravvissuti allo spropositato accrescimento urbanistico che ne fa una metropoli caotica e priva di fascino. In mattinata inizio con la visita del Museo Archeologico ricco di reperti che descrivono la storia del paese dai primi insediamenti umani del V millennio a.C., all’epoca islamica. Pranzo in un ristorante tradizionale. Nel pomeriggio visita del Museo dei gioielli della corona. Sosta nel cuore della vita commerciale di Teheran, nella piazza dove c’è il Bazar in cui vengono stabiliti i prezzi dei generi di prima necessità. Il Bazar, di fronte alla Meidun-e Emam Khomeini, è una vera e propria “città nella città”, suddiviso in “strade” ognuna con un tipo di commercio diverso. Cena e pernottamento.
3° giorno TEHERAN/SHIRAZ * 09 Aprile
Al mattinata visita del Golestan, residenza della dinastia Qajar e usato anche dalla famiglia Pahlavi. Proseguimento con la visita al museo dei tappeti: una delle collezioni più ricche del mondo; il Museo dei vetri e delle ceramiche, piccola ma interessante raccolta di manufatti. Visita del Museo di arte moderna  situato in un bel parco. Pranzo in ristorante in corso di visite. Il pomeriggio trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea Iran Air alle ore 18,50 per Shiraz. Arrivo alle ore 20,00 e trasferimento. Sistemazione all’Hotel Pars International (cat 5*) o similare. Cena e pernottamento in hotel
4° giorno: SHIRAZ 10 Aprile
Visita dei più importanti monumenti di Shiraz, capitale della Persia tra X e XI secolo e nel XVIII secolo. Celebri i suoi giardini che accolgono splendidi palazzi del XVIII secolo, i Mausolei dei celebri poeti Saadi (1184-1283) e Hafez (1310-90), il bazar dalla tipica architettura in mattoni. Pranzo in ristorante. Visita della Moschea Nasir Al Mulk, della Scuola coranica del XVII secolo, tutt’ora funzionante e del Mausoleo di Shah-e Cherag. Cena e pernottamento.
5° giorno: SHIRAZ/PERSEPOLIS/NAQSH/E ROSTAM/PASARGADE/SHIRAZ 11 Aprile
Partenza alla scoperta di Persepolis (km 60 - h 0.50) la capitale degli Achemenidi, spettacolare sito con i palazzi di Dario e di Serse, la pedana dell’Apadana, dove splendidi rilievi narrano lo svolgimento della processione dei sudditi imperiali e dove il ricordo del grande conquistatore Alessandro Magno diventa reale. La città è stata creata per esaltare la gloria dalla Persia e l’unità del suo impero. Proseguimento per la necropoli di Naqsh-e-Rostam (km 9 - h 0.15) che custodisce le tombe dei re achemenidi (Dario I, Serse) scavate nella roccia e bellissimi bassorilievi. Pranzo in ristorante. Visita di Pasargade (km 72 - h 1.00), la prima capitale dell’impero achemenide, voluta e concepita da Ciro il Grande: il Palazzo delle Udienze, l’entrata monumentale, il Palazzo privato del monarca, i resti di un Tempio del Fuoco; su di essi troneggia l’imponente tomba del grande sovrano. Rientro a Shiraz. Cena e pernottamento.
6° giorno: SHIRAZ/ABARKOUH/YAZD 12 Aprile
Partenza per Yazd (km 442 - h 5.30). Lungo il percorso breve sosta alla “particolare” cittadina di Abarkouh, costruita in mattone crudo che ospita due moschee del X secolo e un’antica costruzione a forma di cono dove
si poteva conservare il ghiaccio. Arrivo a Yazd. Pranzo in ristorante. Inizio delle visite: il giardino di Doulatabad dove si può ammirare la più alta torre “acchiappa vento” della città. Trasferimento all’Hotel hotel Rahoma yazd:(http://raho-ma.ir/). Cena in hotel e pernottamento.
7° giorno: giovedi YAZD 13 Aprile
Intera giornata dedicata alla visita della “nobile città di Yazd”, come venne definita da Marco Polo nel 1272; è la vittoria dell’ingegno umano sul deserto. Centro famoso per le sue sete e oasi di passaggio delle carovane verso il nord dell’Iran e l’Asia Centrale. La Moschea del Venerdì, splendido esempio dell’arte del XIV secolo, con i minareti più alti dell’Iran, i qanat, sistemi d’irrigazione sotterranea, l’Imamzadeh Rokhneddin con la sua cupola affrescata, la piazza Mir Chaghmagh con la vecchia porta del bazar, l’Atash-Kadeh, tempio dove il fuoco sacro arde da oltre 1500 anni, la città vecchia con le antiche macine per l’henné, le cisterne d’acqua, i Badgir le famose torri acchiappa vento. Al tramonto visita alle Torri del Silenzio dove venivano adagiati i corpi dei defunti, offerti come cibo agli uccelli. Cena in ristorante e pernottamento in hotel.
8° giorno: YAZD/MEYBOD/NAIN/ISFAHAN 14 Aprile
Partenza per la cittadina di Meybod vecchia di 4000 anni (km 55) si chiama "Narin Ghale". le torri dei piccioni e una spettacolare ghiacciaia del XVI secolo realizzata interamente in mattoni crudi.  Proseguimento per Nain (km 120 - h 1.30), famosa per i tappeti e le stoffe in lana di cammello. La strada è disseminata da numerosi caravanserragli di differenti epoche che testimoniano l’importanza di questa antica via carovaniera parte della famosa Via della Seta. Arrivo a Nain e visita alla Moschea del Venerdi (X secolo), una delle più antiche del paese. Pranzo in ristorante. Arrivo ad Isfahan (km 154 - h 2.00) e visita orientativa della città. Sistemazione all’Hotel Safir Hotel Isfahan (cat 4* sup www.safirhotel.net). Cena in hotel e pernottamento.
9° giorno: ISFAHAN 15 Aprile
Visita di Isfahan città che Shah Abbas I (1587-1629) della dinastia Safavide elesse a capitale, e che abbellì fino a farne la perla del Rinascimento persiano. Il Palazzo delle Quaranta Colonne, utilizzato per banchetti di delegazioni importanti, il Padiglione degli Otto Paradisi (piccola meraviglia architettonica), la Moschea del Venerdì, Museo a cielo aperto dell’architettura religiosa iraniana dal IX al XIX secolo, i tre ponti della città, opere idrauliche ed artistiche del XVII secolo sul fiume Zayandeh-Rud, la Cattedrale armena del XVII, esempio di architettura cristiano-islamica. Pranzo in ristorante. La grande piazza o Midan, una delle più grandi al mondo, la Moschea Sheikh Lotfollah, il Palazzo di Aliqapu e la Moschea Reale definita il capolavoro dell’arte safavide del XVII secolo. Tempo libero per gli acquisti al bazar e per sorseggiare il the nelle tipiche e caratteristiche “chaikhane”. Cena e pernottamento.
10° giorno ISFAHAN /Qom/ TEHERAN (km 420) * 16 Aprile
Al mattino partenza sul presto. Sosta lungo il percorso nell’incantevole villaggio di Abyaneh, caratterizzato da vicoli tortuosi e da case di mattoni di fango e argilla. Proseguimento per Kashan, dove si ammireranno alcune tra le più belle case tradizionali del paese e splendidi giardini. Sosta per il pranzo in ristorante. Partenza per Qom città santa per gli sciiti iraniani. Arrivo e parcheggio del nostro pullman. Trasferimento a bordo di un pullman locale per il centro città e visita del mausoleo di Hazrat e Masumeh che ospita il sepolcro di Fatima (sorella dell’Imam Reza). Partenza per Teheran e sistemazione all’hotel Ibis (http://www.ibis.com/) all’aeroporto Imam Khomeini. Cena e pernottamento.
11° giorno TEHERAN/Istanbul/ROMA * 17 Aprile
Alle ore circa si va all’aerostazioni dell’aeroporto in pochi minuti a piedi. Disbrigo delle formalità di imbarco per il volo di linea della Turkish. Partenza alle ore per Roma Fiumicino. Arrivo alle ore alle ore.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE 10 partecipanti     €         ,00
SUPPLEMENTO SINGOLA  (max 2 camere singole)      €             0,00
TASSE D’IMBARCO da riconfermare        €            200,00




LE QUOTE  COMPRENDONO:* Passaggi aerei con voli di linea Turkish Airlines Roma Istanbul/ TeheranItansbul/Roma* Volo interno Teheran Shiraz* Franchigia bagaglio Kg 23 - 1 pezzo * Facchinaggio negli aeroporti e hotel * Sistemazione negli alberghi menzionati o similari di cat  4* o 5* * Servizio pullman de lux con aria condizionata come da programma * Trattamento di pensione completa con cene in hotel e pranzi in ristorante, una bevanda ai pasti, thè/caffè, dolci o frutta durante  i trasferimenti più lunghi * Guida locale parlante italiano* Ingressi ai siti e musei come da programma * Assicurazione Filo Diretto * Guida dell’Iran della Lonely Planet  e borsa / zainetto da viaggio* Visto d’ingresso da prendere all’arrivo (€ 75,00)
LE QUOTE NON COMPRENDONO:* tasse d’imbarco * Mance e gli extra in genere * Tutto quanto non specificato sotto la voce “LE QUOTE COMPRENDONO”

Roma 8 Settembre 2017
 INFORMAZIONI SULLE SCADENZE

LE PRENOTAZIONI: dovrà essere versato una somma pari a 300,00 euro entro il
L’ACCONTO pari al 30% della quota di partecipazione dovrà essere versato entro il
IL SALDO dovrà essere versato entro il
NOTA: Il programma potrebbe subire modifiche da parte del corrispondente locale nello svolgimento delle visite e delle escursioni, ferma restando la loro effettuazione. I voli non sono stati prenotati, tariffe soggette a riconferma.  Gli alberghi menzionati nel programma sono soggetti a riconferma.

MODALITA’ DI PRENOTAZIONE
L’iscrizione avviene SOLO IN FORMA SCRITTA inviando una mail a info@pleasuretime.it fornendo il proprio nome e cognome come da passaporto ed un contatto telefonico. Al momento della ricezione della e-mail invieremo i nostri dati bancari.  Il cliente è tenuto a rimandare copia firmata del contratto di viaggio in coda al programma all’indirizzo e-mail info@pleasuretime.it insieme al pagamento dell’acconto/prenotazione comprensivo di quota di iscrizione. Si
accettano prenotazioni anche dopo la scadenza dei termini di prenotazione solo in caso di raggiungimento del numero minimo/conferma del viaggio e disponibilità posti in aereo/hotel con tariffe soggette  a riconferma.  
 MODALITA’ DI PAGAMENTO
Modalità di pagamento: copia del bonifico bancario inviato per email a viaggi.pleasuretime@gmail.com  oppure a info@pleasuretime.it . In sede è possibile pagare con  carta di credito, assegno o contanti previo appuntamento.

 NOTE IMPORTANTI
• In caso di mancato raggiungimento del numero minimo la Pleasuretime si arroga il diritto di cancellare il viaggio restituendo ai partecipanti le quote versate comprensive di iscrizione.  
• L’ordine delle visite potrebbe subire delle modifiche da parte del corrispondente locale, ferma restando la loro effettuazione
● L’assicurazione annullamento viaggio va sottoscritta al momento dell’iscrizione al viaggio che coincide con il pagamento del primo acconto (se contestuale all’iscrizione) o iscrizione. La sottoscrizione avviene con comunicazione scritta. Se al momento dell’iscrizione o dell’acconto l’assicurazione non viene sottoscritta il Tour Operator, in caso di rinuncia,  si avvale della facoltà di attuare l’applicazione di penali descritta nel punto successivo nei confronti del partecipante rinunciatario. Qualora venga sottoscritta l’assicurazione annullamento viaggio verranno applicate le penali come descritte nel punto successivo ma sarà poi l’assicurazione a provvedere al rimborso. Il contratto di assicurazione viene infatti stipulato tra il partecipante e la compagnia di assicurazione. Il Tour Operator si occuperà di aprire il sinistro e fornirà al partecipante rinunciatario i documenti di sua competenza. Il partecipante rinunciatario dovrà provvedere personalmente all’invio dei documenti alla compagnia di assicurazione e a portare avanti la propria pratica di sinistro.

  NOTE LEGALI RELATIVI AL CONTRATTO DI VIAGGIO IN OGGETTO
1. Si prega di ricontrollare il proprio  nome e cognome fornito al Tour Operator ( stesso nome e cognome presente sul documento di identità che si utilizzerà per la partenza ) e di comunicare eventuali errori prima dell’emissione del biglietto aereo.  Dopo l’emissione del biglietto l’agenzia non si ritiene responsabile di eventuali errori o omissioni sul biglietto emesso qualora questi non vengano comunicate in forma scritta prima della suddetta emissione.
2. L’assicurazione annullamento viaggio va sottoscritta al momento dell’iscrizione al viaggio che coincide con il pagamento del primo acconto o iscrizione. La sottoscrizione avviene con comunicazione scritta. Se al momento dell’iscrizione non viene sottoscritta il tour operator, in caso di rinuncia,  si avvale della facoltà di attuare l’applicazione di penali descritta nel punto successivo nei confronti dei partecipanti. Qualora venga sottoscritta l’assicurazione annullamento viaggio verranno applicate le penali come descritte nel punto successivo ma sarà poi l’assicurazione a provvedere al rimborso.
3. Rinunce e penali: se un partecipante al viaggio dovesse recedere dal contratto per casi non imputabili al Tour Operator Pleasure Time Int. Srl incorrerà nelle seguenti penali:
1.    Spese di gestione pratica: non rimborsabile pari a 100 euro.
2.    Biglietteria aerea già emessa: non rimborsabile
3.    Il 15% della quota di partecipazione sino a 61 giorni prima della data di partenza
4.    Il 30% da 60 a 45 giorni prima della data di partenza
5.  Il 50% da 44 a 20 giorni prima della data di partenza
6.    Il 75% da 19 a 6 giorni sino all’inizio del viaggio
7.    Il 100% da 5 giorni sino all’inizio del viaggio
Nel computo dei giorni sono inclusi sabato e domenica ed il giorno della partenza. Nessuno rimborso spetterà a chi non potesse effettuare il viaggio per mancanza o inesattezza dei previsti documenti d’espatrio.

SOSTITUZIONI.
Il viaggiatore rinunciatario potrà farsi sostituire da altra persona sempre che ne dia comunicazione scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data di partenza del viaggio all’organizzazione oltre alla tassa d’iscrizione tutte le spese derivanti dalla sostituzione.


Oganizzazione tecnica:
Pleasure Time International  - Tour Operator -  
Via Quattro Fontane n° 15– 00184 Roma
P.IVA 09712521005
Tel: 0642011898/3299533730
e-mail:  info@pleasuretime.it
www.pleasuretime.it


                       CAMPO BASE  


Corto Maltes
TESORI DEL PERÙ E AMAZZONIA
DAL 1 AL 14 LUGLIO 2018

Diretto dal Prof Bepi Fort
Introduzione : Viaggio consigliato a chi vuole visitare le più importanti attrazioni turistiche del Perù e soggiornare nell’amazzonia Peruviana a Puerto Maldonado. In Perù si potranno ammirare siti archeologici, città coloniali e preincaiche, tradizioni e aspetti naturali delle Ande. La città coloniale di Arequipa, Puno e il lago Titicaca, le testimonianze della civiltà Incas di Cusco e Machu Picchu, tutto circondato dalle vette della catena delle Ande e dai coloratissimi mercati degli indios. L’itinerario prosegue con una estensione in Amazzonia dove con passeggiate e escursioni in canoa si potranno scoprire le biodiversità della selva tropicale. Piante curative, alberi tropicali, insetti e farfalle e ancora… scimmie, otarie, il martin pescatore, pappagalli, tucani ed altri volatili tropicali, piranha ed altri tipi di pesci.

1° giorno : Roma – Madrid 01 luglio domenica
Partenza da Roma Fiumicino con volo di linea Iberia  IB3237 alle 19.10. Arrivo a Madrid alle 21.50.
2°Giorno Madrid –Lima – Arequipa  02 Luglio Lunedì
Proseguimento con volo LAN Perù LA2485 per Lima alle ore 00.35. Arrivo a Lima alle ore 05.55. Arrivo all'aeroporto internazionale Jorge Chávez di Lima alle ore 05.55 e proseguimento per Arequipa con volo LAN Perù LA2125 delle ore 08.20. Arrivo ad Arequipa alle ore 09.55. Disbrigo delle formalità doganali ed incontro con il nostro personale parlante italiano. Assistenza all’arrivo e partenza per la visita di Arequipa, conosciuta come la “Città bianca” per i suoi begli edifici in sillar (roccia vulcanica). Si inizia con una sosta al pittoresco quartiere di Yanahuara e al belvedere di Carmen Alto con vista sulle antiche colture a terrazzamenti della valle di Chilina. Rientro in centro città, visita alla chiesa e ai chiostri della Compagnia di Gesù e successivamente alla Cattedrale che affaccia sulla Plaza de Armas. Continuazione a piedi per la visita al celebre Monastero di Santa Catalina, fondato nel 1579 ed aperto al pubblico dal 1970, una vera cittadella nella città. Il complesso religioso copre un’area di 20,000 mq, si sviluppa tra passaggi stretti e tortuosi, viuzze colorate e giardini rigogliosi. Pranzo libero. Nel pomeriggio visita del Museo Santuarios Andinos, dove è esposta Juanita, una giovane Inca sacrificata agli dei più di 500 anni fa sul vulcano Ampato (6380 metri). Trasferimento all’hotel Casa Andina Select (o similare) http://www.casa-andina.com/destinos/arequipa/casa-andina-select-arequipa/ .Cena libera e pernottamento in hotel.
3° giorno : Arequipa - Puno (325 km, 6 ore circa) 03 luglio martedì
Prima colazione. Mattinata libera. Verso le ore 13:30 partenza dall’hotel con bus turistico in direzione Puno (3800 metri). Attraverserando le Ande verso l’Altipiano Boliviano, il bus effettuerà alcune fermate per poter fotografare lo splendido paesaggio. Arrivo, ricevimento in stazione e trasferimento all’ hotel Eco Inn http://www.ecoinnhotels.com.pe/en/ (o similare).
Pasti liberi e pernottamento in hotel.
4° giorno : Puno – Escursione sul Lago Titicaca alle Isole Uros e Taquile 04 luglio mercoledì
Prima colazione. Escursione in barca sul lago Titicaca, il lago navigabile piú alto del mondo (3810 metri). La leggenda racconta che dalle sue acque sono emersi Mama Occlo e Manco Capac, i fondatori dell'impero Inca. La prima sosta è sulle Isole galleggianti degli Uros, indigeni di origine aymara il cui stile di vita e forte tradizione hanno sempre attirato la curiosità dei visitatori: chiamati anche tribù dell’acqua, vivono su isole di canna di totora (giunco), che utilizzano anche per le loro capanne e le loro imbarcazioni; vivono principalmente di pesca, patate essiccate e volatili acquatici. Al termine della visita si effettuerà un breve giro sul tipico battello di totora degli Uros. Continuazione per l'Isola di Taquile, i cui abitanti di origine quechua sono conosciuti per le loro abili doti di tessitori. Dall'alto dell'isola sarete sorpresi dal meraviglioso spettacolo che vi si presenterà: il blu acceso del lago Titicaca circondato da alte catene montuose. Tempo a disposizione sull'isola. Pranzo in un piccolo ristorante della comunità e passeggiata pomeridiana. Rientro a Puno con arrivo previsto nel tardo pomeriggio (ore 17.00 circa). Cena libera e pernottamento in hotel.
5° giorno : Puno - Cusco (389 km, 8 ore circa) 05 luglio giovedì
Prima colazione. Partenza in bus turistico verso Cusco. La bellezza del paesaggio è unica, passando dall'altopiano alle Ande e attraversando numerosi villaggi caratteristici. Durante il percorso il bus effettuerà delle fermate per la visita di Pucara, il Passo della Raya (Il punto più elevato che si attraversa, 4000 metri, che segna il limite tra la zona andina e quella dell'altopiano) e a Raqchi dove sarà possibile ammirare antiche rovine Huari e il bel tempio di Huiracocha. L’ultima fermata sarà Andahuaylillas, dove si trova l’impressionante cappella conosciuta come “la piccola sistina”. Pranzo in ristorante locale durante il tragitto. Arrivo in serata a Cusco, antica capitale dell’impero Inca, il cui nome in lingua quechua significa “l'ombelico del mondo”.  Trasferimento e sistemazione all’ hotel Antigua Casona San Blas (o similare)  http://antiguacusco.com/  .Cena libera e pernottamento in hotel.
6° giorno : Cusco - Chinchero - Maras - Ollantaytambo - Aguas Calientes * 06 luglio venerdì
Prima colazione. Partenza per Chinchero. La cittadina di Chinchero la domenica ospita un mercato ancora autentico raggiunto dagli abitanti delle zone limitrofe per barattare i loro prodotti con i locali. Da questo villaggio si gode una vista spettacolare sulle montagne della Valle Sacra e si trova una piccola ma interessante chiesa coloniale (non sempre aperta al pubblico). Oltre al mercato, visiteremo il bel sito archeologico e potremo assistere ad una dimostrazione sulla lavorazione della lana; le gentili signore di Chinchero ci introdurranno a questa vera e propria arte: dal lavaggio della lana alla sua filatura, il processo di colorazione con tinte naturali ricavate da piante locali ed infine la tessitura con telaio artigianale. Successivamente visiteremo le saline di Maras situate ai piedi di una montagna e divise in numerose pozze che ricevono acqua salata proveniente dal sottosuolo. Questa mina di sale è una delle più antiche del Perù, si sa che fu sfruttata prima dell’arrivo degli Inca nella regione. Pranzo in ristorante. Continuazione per il villaggio di Ollantaytambo per visitare l’imponente sito archeologico. Pachacutec, uno dei protagonisti più rappresentativi dell’epoca Inca, conquistò la regione e fece costruire il villaggio ed un grande centro cerimoniale che durante l’epoca della conquista spagnola servi come forte per la resistenza. Trasferimento alla stazione ferroviaria di Ollantaytambo e partenza per Aguas Calientes con il treno Expedition. Trasferimento all’hotel Hatun Inti ( o similare). Cena e pernottamento in hotel.
7° giorno : Aguas Calientes – Machu Picchu - Poroy – Cusco * 07 luglio sabato
Prima colazione. Partenza con bus navetta per raggiungere in circa 30 minuti il sito di Machu Picchu (2490 metri). Visita alle rovine maestose de “la città perduta degli Inca”, scoperta nel 1911 dall'antropologo americano Hiram Bingham. Le rovine si trovano sulla cima del Machu Picchu (montagna vecchia in quechua), ai piedi del Huayna Picchu (montagna giovane), circondate dai fiumi Urubamba e Vilcanota. Il complesso è diviso in due grandi zone: la zona agricola, formata dai tipici terrazzamenti inca che si trova a sud e la zona urbana a nord, che era l’area dedicata alle attività quotidiane, civili e religiose. Pranzo libero. Rientro ad Aguas Calientes e partenza in treno fino alla stazione di Poroy (o Ollantaytambo in base alla disponibilità), proseguimento per Cusco e sistemazione in hotel. Cena libera e pernottamento in hotel.
8° giorno : Cusco City Tour * 08 luglio domenica
Prima colazione. Mattina libera. Pranzo libero. Nel pomeriggio visita alla città di Cusco. Si visiteranno Korikancha, il centro religioso più sacro dell’epoca incaica dedicato al culto del dio Sole e sul quale, dopo l’arrivo degli spagnoli, è stato costruito il convento di Santo Domingo. Continuazione verso la Plaza de Armas, dove secondo la leggenda si conficcò il bastone d'oro dell'Inca Manco Capac, indicandogli il luogo esatto dove fondare la città che sarebbe diventata la capitale dell'Impero. Visita alla grande Cattedrale, eretta nel XVI secolo sulle fondamenta del Palazzo incaico di Viracocha. Successivamente visita alle rovine fuori città: l'anfiteatro di Qenqo, centro di culto alla Pachamama (Madre Terra in quechua); Puka Pukara, un antico rifugio utilizzato dai chaski (messaggeri inca) per riposarsi durante le lunghe spedizioni ed utilizzato come forte dopo l’arrivo degli spagnoli; Tambomachay, conosciuto come “Bagno dell’Inca”, centro dedicato al culto dell’acqua. Ultima tappa a Sacsayhuaman, ancora oggi oggetto di studi archeologici. Questo sito copre un’area di 6 km quadrati e si pensa potesse essere un centro polifunzionale al pari di Machu Picchu. In serata è prevista una cena in ristorante locale a base di piatti tradizionali con spettacolo folcloristico. Al termine rientro in hotel e pernottamento.
9° giorno : Cusco – Volo – Puerto Maldonado * 09 luglio lunedì
Trasferimento all'aeroporto e partenza per Puerto Maldonado con volo LAN Perù LA2075 delle ore11.55. arrivo previsto per e ore 13.00. Arrivo all'aeroporto di Puerto Maldonado, ricevimento e trasferimento in città. Partenza per il porto. Imbarco e navigazione per circa 30 minuti sul fiume Madre de Dios, arrivo al lodge Corto Maltes Amazonia (o similare) http://cortomaltes-amazonia.com/ . Cocktail tipico di benvenuto e sistemazione nei bungalows. Pranzo. Partenza per una prima escursione che ci porterà all’interno della selva tropicale alla scoperta di piante curative, alberi tropicali, insetti e farfalle. Una passeggiata di circa 3 ore, con una piccola sosta in un “mirador” per osservare i tucani ed altri volatili tropicali. Rientro al lodge. Quando scende la sera gita in barca notturna per un divertente “safari” in cerca dei caimani. Cena e pernottamento al lodge.
10° giorno : Puerto Maldonado * 10 luglio martedì
Sveglia alle 05h30 per una camminata di 20 minuti per arrivare alla “collpa” il luogo dove varie specie di pappagalli scendono per nutrirsi di un’argilla speciale, indispensabile per il loro metabolismo. Uno spettacolo davvero meraviglioso ed emozionante. Colazione e tempo libero. E’ tempo di imbarcarsi per una spedizione fino all’Isola delle Scimmie, dove vivono in assoluta libertà alcune specie. Si trascorreranno momenti indimenticabili, non dimenticare di portare la macchina fotografica. Ci si imbarca nuovamente e dopo circa 30 minuti di navigazione si arriva al magico e meraviglioso Lago Sandoval. Camminata di 5 km attraversando l’esuberante vegetazione della foresta prima di una sosta per gustare un delizioso pranzo campestre. Il Lago è un luogo privilegiato dove vivono numerose specie animali, tra cui l’otaria, il martin pescatore, volatili di piccole e grandi dimensioni, una varietà di scimmie, il famoso piranha e il gigantesco pesce Paiche, che può arrivare a misurare 2.50 metri e a pesare fino a 200 kg. Restando comodamente in canoa si potrà osservare questa varietà di fauna fino al tramonto. Ritorno al fiume all’arrivo della sera per poter vedere gli animali notturni. Cena al lodge e per chi desidera un po’ di relax niente di meglio che accomodarsi sulla terrazza del ristorante e sdraiati sulle sdraio volgere lo sguardo alla Croce del Sud.
11° giorno : Puerto Maldonado * 11 luglio mercoledi
Colazione e tempo a disposizione. Verso le ore 10:00 escursione in canoa (circa 1 ora 30 min) lungo il fiume e sosta a Isla Gamitada per la visita della Comunità Nativa sostenuta dal progetto “palma Real”. Un progetto comune con circa 200 famiglie che promuove la conservazione degli antichi usi e costumi. Possibilità di osservare scimmie, tartarughe di fiume, caimani. Verso le ore 13:00 visita di un orto tropicale con coltivazioni di frutta, cacao, platano, caffè e successivamente pranzo a base di prodotti tipici. Rientro al lodge. Tempo a disposizione. Cena e pernottamento.


12° giorno : Puerto Maldonado – Volo – Lima *- 12 luglio giovedì
Prima colazione. Trasferimento all'aeroporto e volo LAN Perù per Lima alle ore 13.45. Arrivo a Lima alle ore 16.40, assistenza e trasferimento all’ hotel La Hacienda Hotel & Casino (o similare) http://hoteleslahacienda.com/  . Cena libera e pernottamento in hotel.
13° giorno : Lima city tour – Madrid * 13 luglio venerdì
Prima colazione. In mattinata visita di Lima, capitale del Perú e con una popolazione di circa 10 milioni di abitanti è la quinta città più grande del Sud America. La città fu fondata il 18 gennaio del 1535 dal conquistador Francisco Pizarro sotto il nome di “Città dei Re” ed è il cuore commerciale, finanziario, culturale e politico del paese; qui si concentrano i 2/3 dell’industria nazionale e si trova l’aeroporto più grande del Perú. Il centro coloniale della città è stato dichiarato Patrimonio Mondiale dall’UNESCO nel 1991; si visiteranno il sito archeologico di  Huaca Pucllana, rovine che si trovano al centro del moderno quartiere Miraflores; si proseguirà con la visita del Convento di San Francisco, dalla facciata in stile barocco-limeño e la Cattedrale che affaccia sulla Plaza de Armas ed ospita la tomba di Pizarro; infine la visita al Museo Larco Herrera, fondato nel 1926 e situato dentro un elegante edificio del XVIII secolo, costruito sopra una piramide precolombiana del VII secolo. Il Museo ospita una grande collezione d’oro, argento e ceramica ed è uno dei pochi musei al mondo dove i visitatori possono percorrere il deposito ed apprezzare 45,000 oggetti archeologici debitamente classificati; un’esperienza davvero unica. Pranzo nel caffè del museo. Trasferimento  all'aeroporto di Lima in tempo utile per l’imbarco sul volo LAN Perù LA2484 delle ore 19.00 per Madrid. Pernottamento a bordo
14° giorno : Madrid Roma  * 14 luglio sabato
Arrivo a Madrid alle ore 14.05 ora locale e proseguimento per Roma con volo IB3236 per delle ore 15.55. Arrivo a Roma Fiumicino alle ore18.20







Quota Individuale di Partecipazione con 20 Partecipanti      €  3.080,00
Quota Individuale di Partecipazione con 15 Partecipanti      €  3.180,00
Quota Individuale di Partecipazione con 12 Partecipanti      €  3.380,00
Supplemento Singola           €    800,00
Assicurazione contro annullamento(su richiesta)
Cambio: 1 euro = 1,17 $

LA QUOTA DI PARTECIPAZIONE COMPRENDE: Voli internazionali con compagnia LAN Perù; Voli interni, tasse aeroportuali circa  (€ 120,00) da confermare all’emissione biglietti ;; Trasferimenti da e per gli aeroporti; Sistemazione negli hotels menzionati (o similari) con trattamento di mezza pensione; Trattamento di pensione completa al Inka Terra Hacienda Conception;  Pranzi e cene come da programma; Trasferimenti i treno come da programma in categoria turistica; bus privato per tutto il tour;  escursioni ed ingressi come da programma; guida in lingua italiana durante le escursioni; guida; zainetto omaggio. assicurazione medico Filo diretto; accompagnato dal prof Bepi Fort .
LA QUOTA DI PARTECIPAZIONE COMPRENDE: tasse d’imbarco, facchinaggio, mance, bevande ed extra di carattere personale e quanto non specificato nella quota comprende.

Nota
* I voli sono in richiesta e alla conferma potrebbere subire una variazione tariffaria
* Il programma potrebbe subire modifiche da parte del corrispondente locale nello svolgimento delle visite e delle escursioni, ferma restando la loro effettuazione.
* Passaporto/carta di identità: in corso di validità


INFORMAZIONI SULLE SCADENZE
LE PRENOTAZIONI: dovrà essere versato alla prenotazione un acconto pari a €   ,00 con l’eventuale assicurazione annullamento.
L’ACCONTO pari al     % della quota di partecipazione dovrà essere versato entro il         .
IL SALDO dovrà essere versato entro il    .
In caso di recesso dal viaggio verranno applicate le penali come da legge in materia si consiglia di stipulare un’assicurazione, all’atto dell’iscrizione, per eventuale rinuncia.

Roma 8 Settembre 2017


   ISCRIZIONI
L’iscrizione avviene SOLO IN FORMA SCRITTA inviando una mail a info@pleasuretime.it fornendo il proprio nome e cognome come da passaporto ed un contatto telefonico. Al momento della ricezione della e-mail invieremo i nostri dati bancari.  Il cliente è tenuto a rimandare copia firmata del contratto di viaggio in coda al programma all’indirizzo e-mail info@pleasuretime.it insieme al pagamento dell’acconto/prenotazione comprensivo di quota di iscrizione. Si accettano prenotazioni anche dopo la scadenza dei termini di prenotazione solo in caso di raggiungimento del numero minimo/conferma del viaggio e disponibilità posti in aereo/hotel con tariffe soggette  a riconferma.  


NOTE IMPORTANTI*
° Al momento dell’iscrizione che avviene tramite e-mail ( info@pleasuretime.it ) il partecipante si impegna a rispettare le scadenze di pagamento delle quote e in caso di cancellazione del viaggio per cause personali si rimanda alle note legali.
• In caso di mancato raggiungimento del numero minimo la Pleasure Time si arroga il diritto di cancellare il viaggio restituendo ai partecipanti le quote versate.  

NOTE LEGALI**
1. Si prega di ricontrollare il proprio  nome e cognome fornito al Tour Operator ( stesso nome e cognome presente sul documento di identità che si utilizzerà per la partenza ) e di comunicare eventuali errori prima dell’emissione del biglietto aereo. Dopo l’emissione del biglietto l’agenzia non si ritiene responsabile di eventuali errori o omissioni sul biglietto emesso qualora questi non vengano comunicate in forma scritta prima della suddetta emissione.
2. L’assicurazione annullamento viaggio va sottoscritta al momento dell’iscrizione al viaggio che coincide con il pagamento del primo acconto o iscrizione. La sottoscrizione avviene con comunicazione scritta. Se al momento dell’iscrizione non viene sottoscritta il Tour Operator, in caso di rinuncia, si avvale della facoltà di attuare l’applicazione di penali descritta nel punto successivo nei confronti dei partecipanti. Qualora venga sottoscritta l’assicurazione annullamento viaggio verranno applicate le penali come descritte nel punto successivo ma sarà poi l’assicurazione a provvedere al rimborso.
3. Rinunce e penali: se un partecipante al viaggio dovesse recedere dal contratto per casi non imputabili al Tour Operator Pleasure Time Int. Srl incorrerà nelle seguenti penali:
1. La quota di iscrizione: non rimborsabile **
2. Biglietteria aerea già emessa: non rimborsabile
3. Il 10% della quota di partecipazione sino a 61 giorni prima della data di partenza
4. Il 25% da 60 a 45  giorni prima della data di partenza
5. Il 50% da 45 a 20 giorni prima della data di partenza
6. Il 75% da 19 a 6 giorni sino all’inizio del viaggio
7. Il 100% da 5 giorni sino all’inizio del viaggio
Nel computo dei giorni sono inclusi sabato e domenica ed il giorno della partenza. Nessuno rimborso spetterà a chi non potesse effettuare il viaggio per mancanza o inesattezza dei previsti documenti d’espatrio.
SOSTITUZIONI
Il viaggiatore rinunciatario potrà farsi sostituire da altra persona sempre che ne dia comunicazione scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data di partenza del viaggio all’organizzazione oltre alla tassa d’iscrizione tutte le spese derivanti dalla sostituzione.



                       CAMPO BASE  


INDIA DEL NORD - RAJASTHAN
*Delhi*Varanasi*Khajuraho*Agra*Jaipur*Bikaner*Jaisalmer*Jodhpur*Udaipur*
Accompagnato dal Prof Giuseppe Fort
Dal 27 ottobre al 10 novembre 2018


1° giorno ROMA/DELHI * 27 Ottobre sabato
Partenza con volo della linea della Air India alle ore per Delhi. Pasti e pernottamento a bordo.
2° giorno DELHI * 28 Ottobre domenica
Arrivo alle ore 10,00. Disbrigo delle formalità d’ingresso. Incontro con l’accompagnatore/Guida, trasferimento e sistemazione all’ Hotel The Lalit (www.thelalit.com cat 5*) appena disponibili. Un po’ di riposo. Pranzo. Inizio della visita della città con la Vecchia Delhi: (Sahahajahanabad): il Forte Rosso,costruito nel 1634 e considerato il simbolo della grandezza Moghul, il Raj Ghat, memoriale di Mahatma Gandhi, la suggestiva Jama Masjid che, edificata nel 1650, è una delle più grandi moschee al mondo, il colorato e vivace mercato di Chandni Chowk. L’artigianato indiano offre una ricchissima possibilità di scelta: ceramiche, gioielli, argenti, tessuti, incensi e tappeti (per essere sicuri di acquistare un tappeto alla cui lavorazione non hanno partecipato bambini si consiglia di acquistare solo i tappeti con il marchio “Smiling Carpet”). La città vecchia è attraversata dalla “Via dell’Argento” un susseguirsi colorato e vivace di botteghe e bazar. Questa via divide la città in due parti: la parte settentrionale in cui si trova la stazione ferroviaria e la parte meridionale dove sorge il Forte Rosso e la Jama Majid. Cena e pernottamento in hotel.
3° giorno DELHI/VARANASI * 29 Ottobre lunedì
Prima colazione in albergo. Trasferimento in aeroporto e partenza con volo Jet Airways 9W 723 alle ore 10,30 per Varanasi. Arrivo alle 11,45 e partenza per Sarnath. Sarnath è l'abbreviazione di Saranganatha, "signore dei cervi", e fa riferimento ad una leggenda secondo la quale Buddha, in una vita precedente, era stato un cervo capobranco che si offrì al re di Kashi al posto di una cerva incinta che questi aveva catturato. In ricordo di questo evento, il re dette al luogo il nome di Mrigadava ("parco dei cervi"). Già luogo privilegiato di ascesi, nel 527 a.C. circa Sarnath fu scelta dal Buddha per iniziare la sua predicazione, tenendo due sermoni coi quali spiegò le quattro nobili verità, la dottrina della coproduzione condizionata e il concetto di non-sé ai cinque asceti. Durante il regno di Ashoka a Sarnath fu costruita una serie di edifici religiosi (stupa, monasteri, templi, scuole) e anche una colonna che commemorava il sermone del Buddha, rappresentante quattro leoni che sorreggono la ruota del Dharma, attualmente utilizzato come stemma dell'India. Visita dei monumenti legati alla predicazione di Buddha. Rientro a Varanasi e sistemazione al Radisson hotel (www.radisson.com/vns cat 5*). Cena e pernottamento.
4° giorno VARANASI/KHAJURAHO * 30 Ottobre martedì
All’alba visita dei Ghat giardini lungo il percorso del Gange. Passeggiata sul Fiume Sacro con un barcone a remi: si osserva il bagno lustrale dei pellegrini, si ammirano i grandi palazzi sulla riva, si vedono le pire funerarie. Prima colazione in albergo. Trasferimento in aeroporto e partenza con volo 9W 723 per Khajuraho alle ore 12.15. Arrivo alle 12.55. Sosta per il pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita del Parco Archeologico di Khajuraho, con 10 templi eretti nel 9° e 10° secolo sotto la dinastia Candela. Non si tratta di monumenti grandi, ma sono decorati sculturalmente con straordinari rilievi in pietra, rappresentanti spesso scene di carattere erotico. Sistemazione all’hotel Chandela (www.tajhotels.com cat 5*). Cena e pernottamento.
5° giorno KHAJURAHO/ORCHA/JHANSI/AGRA * 31 Ottobre mercoledì
Prima colazione in albergo. Partenza per Orcha e visita dei grandi palazzi in stile Rajput costruiti all’inizio del 17° secolo dal Maharaja Bir Singh Deo. Pranzo. Nel pomeriggio proseguimento per Jhansi e partenza in treno per Agra alle ore 17.55. Arrivo alle 20.25. Sistemazione al Radisson hotel (www.radisson.com cat 5*). Cena e pernottamento.
6° GIORNO AGRA/FATEHPUR SIKRI/JAIPUR (265 km) * 1 Novembre giovedì
Prima colazione in albergo. Al mattino visita del Forte rosso, il Taj Mahal, il più famoso monumento dell’India, costruito dal 1628 al 1648 dal Mogol Shah Jahan in memoria della moglie Mumtaz Maha e della Tomba di Akbar il Grande a Sikandra. Partenza per la visita alla città abbandonata di Fatehpur Sikri, costruita dal più grande imperatore della dinastia Moghul e capitale del regno d’ Akbar. Questa città è forse l’esempio architettonico migliore del sincretismo tra mondo persiano e mondo indiano che Akbar cercò anche nella religione. Sosta per il Pranzo in ristorante. Partenza per Jaipur. Arrivo e sistemazione al Country Inn & Suites hotel (www.countryinn.com cat 4*). Cena e pernottamento.
7° giorno JAIPUR * 2 Novembre venerdì
Prima colazione in albergo. Al mattino visita del Forte Amber, a circa 11 km da Jaipur, La salita al forte sarà fatta a dorso di elefante. Il forte è un meraviglioso esempio di arte Rajput risalente la XVV secolo. Rientro a Jaipur e pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita al City Palace Museum, all’Osservatorio Jantar Mantar, risalente al 1726, al Hawa Mahal (Il Palazzo dei Venti) un curioso palazzo elaborato e fantasioso, limpido esempio di arte orientale, costruito con la “pietra del deserto”. Cena e pernottamento.
8° giorno JAIPUR/BIKANER (350 km) * 3 Novembre sabato
Prima colazione in albergo. Al mattino partenza per Bikaner, città situata nel Deserto del Tar. Bikaner fu un importante centro carovaniero fra l’Asia centrale e la Cina. Sosta per il pranzo in ristorante lungo il percorso. Arrivo nel pomeriggio ed inizio della Visita alla città fortificata: il Forte di Junargarh, edificato tra il 1588 e il 1593 e considerato una delle fortezze più belle al mondo, il Jormal Temple, il Tar Mandir ed al variopinto mercato. Sistemazione al Heritage Resorts hotel (www.carnivalhotels.com). Cena e pernottamento.
9° giorno BIKANER/JAISALMER (320 km) * 04 Novembre domenica
Prima colazione in albergo. Al mattino termine della visita della città e partenza per Jaisalmer (333 km ). Sosta lungo il percorso alla caratteristica città di Deshnoke dedicata alla divinità di Karni Mata e visita al tempio a lei consacrato. Sosta per il pranzo in ristorante lungo il percorso. Arrivo in tarda serata e sistemazione al Rang Mahal hotel (www.hotelrangmahal.com cat 4*). Cena e pernottamento.
10° giorno JAISALMER * 05 Novembre lunedì
Prima colazione in albergo. Intera giornata dedicata alla visita della città. Jaisalmer è, probabilmente, la meta più affascinante dell’intero viaggio. La città solo alla fine degli anni ’60 è stata raggiunta da elettricità, ferrovia e strada asfaltata. Raramente inserita nei circuiti turistici di massa, Jaisalmer conserva la sua atmosfera, magica ed antica, di città del deserto e di confine. Visita ai luoghi di interesse: la Cittadella, costruita nel XII secolo in pietra gialla, ed ai suoi numerosi templi, fra i quali ricordiamo: il Tempio di Lakshmi, di Shiva, di Ganesh, i sette Templi jainisti risalenti al 1100. Successivamente visita alla biblioteca Gyana Bhandar, ricca di antichi manoscritti,ed al Royal Palace, ai celebri cenotafi di Bada Bagh e sosta sul belvedere. Nel pomeriggio partenza per il Sam tra le dune di sabbia, a circa 40 km ad ovest di Jaisalmer, e possibilità di fare un’escursione sul cammello per poter godere di un’esperienza unica nel deserto, dove sarà possibile assistere allo straordinario tramonto. Pranzo in ristorante in corso di visita. Cena pernottamento.
11° giorno JAISALMER/JODHPUR (330 km) * 06 Novembre martedì
Prima colazione in albergo. Al mattino presto partenza per Jodhpur. Situata nella parte occidentale della regione. Jodphur è una bizzarra cittadina di case colorate la cui storia risale alla metà del XV secolo. Pranzo lungo il percorso. Arrivo a Jodhpur e inizio visite della città fortificata, che racchiude bazar e viuzze brulicanti di gente e dromedari. Molto interessante è la visita al Forte Mehrangarh, edificato nel 1459, su di un’altura che lo eleva a 125 metri. Si prosegue con la visita ai vecchi quartieri ed al cenotafio di Jaswant Thada, in marmo bianco, costruito per commemorare l’eroismo dei governanti del XIX secolo. Sistemazione al The Gateway Hotel (www.tajhotels.com cat 4*). Cena e pernottamento.
12° giorno JODHPUR/SARDARGARH (170 km) * 07 Novembre mercoledì
Prima colazione in albergo. Al mattino termine visite della città e partenza per Ranakpur. Pranzo lungo il percorso. Arrivo e visita del bellissimo tempio jainista di Ranakpur che sorge nel mezzo di un’assolata valle e ricopre una vastissima area. Le sue 29 stanze sono sorrette da oltre 1444 colonne, nessuna uguale all’altra. E’ dedicato a Adinath (il primo pontefice jainista) ed è datato agli inizi del XV secolo. Di fronte al santuario principale si trovano altri due templi jainisti ed un tempio dedicato al Dio Sole, caratterizzato da sculture erotiche simili a quelle dei templi di Khajuraho. Proseguimento per Sardargarh. Arrivo e sistemazione al Sardargarh Fort Heritage Hotel (www.sardargarh.in), un magnifico forte trasformato in hotel, dove i partecipanti saranno ospiti a cena del marajah. Pernottamento.




13° giorno SARDARGARH/UDAIPUR (90 km) * 08 Novembre giovedì
Prima colazione in albergo. Partenza al mattino presto per Udaipur. Arrivo e visita della città definita da Louis Rousselet “Mille e una Notte” per la particolarità delle sue architetture affacciate sulle acque del lago Pichola. Visita ai numerosi palazzi del City Palace di Udaipur, fra i quali sono da ricordare: il Palazzo delle Meraviglie della Cina, il Palazzo di Marmo Bianco, il Palazzo delle Perle, il Palazzo della Guerra, Mandir dedicato a Jagannah (una manifestazione di Visnu). Pranzo in ristorante in corso di visita. Sistemazione al The Lalit Laxmi Vilas Palace (www.thelalit.com cat. 5*). Cena e pernottamento.
14° giorno UDAIPUR/DELHI * 09 Novembre venerdì
Prima colazione in albergo. Trasferimento in aeroporto e partenza per Delhi con volo di linea Air India AI 472 alle ore 13.00. Arrivo alle ore 15.15. Termine delle  visite con la Nuova Delhi e dei più importanti luoghi di interesse tra cui la tomba di Humayun ed il minareto Qutub Minar. Sistemazione in Hotel Radisson Blu Paschim Vihar (www.radissonblu.com cat. 5*). Cena di commiato. Pernottamento.
15° giorno DELHI/ROMA * 10 Novembre sabato
Prima colazione in albergo. Al mattino un po’ di tempo libero per lo shopping. Trasferimento in aeroporto e partenza per Roma Fiumicino con volo di linea della China Airlines CI71 alle ore 14.55. Arrivo alle ore 19.15.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE  con 12 partecipanti paganti     €   ,00
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE  con 15 partecipanti paganti     €   ,00
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE  con 15 partecipanti paganti     €   ,00
SUPPLEMENTO SINGOLA          €      ,00
VISTO                     €       70,00
Mance circa           €       70,00
Minimo 12 partecipanti          Cambio applicato: 1 Euro = $ 1,17

LA QUOTA COMPRENDE:
Voli di linea Air India in classe economica, franchigia di bagaglio kg. 20, Tasse di imbarco per voli internazionali e fuel surcharge (€ 175,00 circa da confermare al momento dell’emissione), voli aerei interni in classe economica della Jet Airlines, trasferimenti in pullman privato con aria condizionata, sistemazione negli alberghi di categoria 3/4/5 * Heritage menzionati o similari, trattamento di pensione completa, tutte le visite ed escursioni, ingressi ai monumenti, musei siti archeologici, assistenza di un accompagnatore-guida locale indiano parlante italiano per tutto il tour, guide locali in Varanasie Khajuraho parlanti italiano o inglese, biglietto del treno da Jhansi/Agra in 1°classe, escursione in battello sul fiume Gange a Varanasi, salita al Forte Amber  a dorso di elefante, guida dell’india della National Geografic, assicurazione e borsa/zainetto da viaggio.
LA QUOTA NON COMPRENDE;
Visto consolare indiano, mance ed extra in natura personale, quanto non espressamente indicato nella voce “ La quota comprende “
NOTA IMPORTANTE: Il programma è suscettibile di variazioni da parte dell’agenzia locale. Si assicura per altro che tutte le visite verranno effettuate anche se , talvolta, non nell’ordine indicato nel programma
PRENOTAZIONI ED ISCRIZIONI
LE PRENOTAZIONI: dovrà essere versato alla prenotazione un acconto pari a € 100,00
L’ACCONTO pari al 30% della quota di partecipazione dovrà essere versato entro il
IL SALDO dovrà essere versato entro il
Roma

PER TUTTI I PASSAPORTI RILASCIATI DALLA QUESTURA DA MENO DI 6 MESI RISPETTO ALLA DATA DI RICHIESTA VISTO, OCCORRE UNA DICHIARAZIONE, IN INGLESE, IN CUI SI SPECIFICA SE QUESTO E' IL PRIMO O SECONDO PASSAPORTO (con firma) Allegare il passaporto scaduto in ogni caso.
organizzazione tecnica:
Pleasure Time International s.r.l.
Via delle Quattro Fontane, 15 - 00184 Roma – Italy
+39 06 42011898 -  +39 06 42016405 -  +39 329 9533730 @:info@pleasuretime.it
  












                                        

                       
        ST.AN.
                                                                                                 
( Sezione Trekking Carlo Doddi)



per motivi organizzativi, abbiamo dovuto effettuare alcune variazioni di programma:
l'8^ tappa laziale della Via Francigena, da Sutri a Monterosi, l'abbiamo posticipata a domenica 12 novembre, mentre l'escursione sul Monte Fogliano, all'interno della Riserva Naturale del Lago di Vico, è spostata da domenica 19 novembre a sabato 2 dicembre.
Eccoci quindi a presentare la nuova tappa del nostro periodico appuntamento escursionistico con la Francigena laziale.
Questa volta ci sposteremo, sempre rimanendo nel territorio della Tuscia, da Sutri a Monterosi. L'appuntamento è per domenica 12 novembre a Sutri davanti l'ingresso dell'area archeologica sulla via Cassia. Da qui, lasciate le auto al parcheggio, affronteremo un facile trekking di 13 Km. circa fino a Monterosi, località che ha avuto, in passato, importanti funzioni strategiche, grazie alla sua posizione sulla via Cassia, e per questo vittima frequente di numerosi assedi e saccheggi, dai Romani ai Goti ai Longobardi.
Una volta arrivati a Monterosi, torneremo a Sutri con le auto-spola per una visita al suggestivo centro storico di questa cittadina etrusco-medievale.
Francesco Petrarca, scrivendo del suo primo viaggio a Roma nella lettera al cardinale Giovanni Colonna, descrive Sutri:

"A due sole miglia sta Sutri, sede diletta a Cerere, e antica colonia, secondo che dicono, di Saturno: ove non lungi dalle mura mostrano il campo che narrano fosse il primo in Italia a ricevere la sementa del grano, segato indi a poco dallo stranio re che con tal beneficio mansuefatti e cattivatisi gli animi di quei primi abitatori regnò su loro tranquillo infin che visse, e venuto dopo morte in voce di Dio, dalla gratitudine degli uomini qual vecchio nume con in mano la falce fu venerato. Saluberrimo, a quanto la breve dimora mi concede di giudicarne, è questo clima.
Cingono d'ogni parte il paese colline senza numero, né troppo alte, né di malagevole salita e di nessuno impedimento allo spaziar della vista, infra le quali s'aprono sui convessi fianchi ombrose e fresche caverne, e sorge frondoso il bosco a riparare l'ardore del sole da tutti i lati da quello infuori che guarda a Borea, ove un monticello degli altri più basso in aprica valle spiegandosi appresta alle api una fiorita dimora. Qui d'acque dolcissime ne' bassi fondi il mormorio, qui cervi, damme, cavrioli, e tutto il selvaggio gregge de' boschi errante ne' colli aperti, e schiera infinita d'augelli che lambe le onde o su pei rami saltellando sussurra. Taccio de' buoi, e de' domestici armenti, e dei doni di Cerere e di Bacco, che alla fatica dell'uomo dolci ed ubertosi rispondono, e dei naturali tesori dei vicini fiumi, dei laghi e del mare, che anch'esso poco è distante".
(Lettere di Francesco Petrarca delle cose familiari, lettera XXIII, ca. 1337)
La fine dell'escursione è prevista per le ore 17,00. Pranzo al sacco. Quota di partecipazione: € 8,00 + tessera di Capo Base (€ 15,00). La prenotazione (obbligatoria) si raccoglie entro le ore 15,00 di venerdì 10 novembre.
Attrezzarsi con adeguato equipaggiamento da escursionista.

Per partecipare alle nostre iniziative è necessario essere iscritti all'Associazione di Promozione Sociale "Campo Base" (tessera annuale €15,00).
Diffondete pure questo programma tra i vostri conoscenti, familiari, amici e parenti, fra quanti, insomma, possano essere interessati a partecipare.
A presto e......BUONA VITA!
Ciao.

Per ulteriori informazioni e prenotazioni:
Antonio Doddi: 333.4835117 (Tim)                         
                     389.2816120 (Wind)
Stefano Giorgi: 339.2780397
e-mail: antoniododdi@yahoo.it
sito internet: http://www.campobase.info/

WALK ON.....AND KEEP ON TREKKING!!!

P.S.: Chi non vuole più ricevere le nostre comunicazioni, ce lo faccia sapere perché così lo cancelliamo dalla nostra mailing-list. Grazie.


 
Torna ai contenuti | Torna al menu